Ukraina: vediamo alcuni motivi per visitarla

Ukraina

Ukraina: motivi per visitarla

Ai confini dell’Europa e alle porte dell’Oriente, si estende una terra bellissima ma ancora poco conosciuta dai turisti occidentali: l’Ukraina.

L’Ukraina non figura certo tra le mete più gettonate dai turisti occidentali, tuttavia ci sono numerose e ottime ragioni per prendere in considerazione questa destinazione per il vostro prossimo viaggio, eccone alcune:

Ukraina

un tuffo nel Mar Nero in Ukraina

L’Ukraina si affaccia sul Mar Nero e sul Mar d’Azov, separato dal primo dallo stretto di Kerch.

Lanzheron, Otrada, Arkadija… sono solo alcune delle spiagge, dove già da lungo tempo amano trascorrere l’estate i turisti russi.

Certo il mare Ukraino non è paragonabile a quello dei Caraibi, ma le coste marittime ukraine offrono paesaggi ugualmente spettacolari:

  • spiagge sabbiose
  • e promontori rocciosi

che si affacciano su acque cristalline.

Lungo tutto il litorale sono presenti numerose località balneari con hotel, resort, discoteche e divertimenti di ogni genere.

Le coste Ukraine sono meta ideale anche per chi preferisce una vacanza più attiva, è, infatti, possibile praticare vari sport, ad esempio paraplano e parapendio.

Ukraina

Kiev e Odessa…tra storia e letteratura

In Ukraina sorgono numerose città antiche e ricche di storia a partire da Kiev, la capitale.

Visitando la città è d’obbligo attraversare la famosa strada centrale, il Khreschatyk.

Questa via è da secoli il cuore pulsante della città; lungo di essa si svolgono le principali manifestazioni.

Come la spettacolare parata del 9 maggio che celebra la vittoria dell’esercito sovietico e la caduta dei nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale.

Ukraina

Il Khreschatyk attraversa la famosa Maidan, la piazza dell’indipendenza; teatro delle vicende storiche e politiche che hanno recentemente segnato la storia ukraina.

Gli appassionati di letteratura russa possono avventurarsi verso il monastero dorato di San Michele e sulle colline su cui sorge parte della città sulle tracce dei luoghi in cui il famoso scrittore Michail Bulgakov ha ambientato il suo romanzo La Guardia Bianca.

Odessa è la città più popolosa dell’Ukraina.

Da secoli, grazie al suo sbocco sul mar nero, è una città cosmopolita e multiculturale.

A Odessa si può visitare la scalinata Potëmkin, nota al pubblico grazie al mitico film La corazzata Potëmkin del regista russo Serghej Michailovic Ejzenštejn.

Immancabile una visita al porto: i commerci e il via vai di persone provenienti da ogni angolo del mondo sono stati gli elementi  fondamentali che definiscono la peculiarità di questa città.

Ukraina

Chernobyl e Pryp’jat’ per non dimenticare

Nel 1986 l’Ukraina è stata teatro del gravissimo incidente nucleare di Chernobyl. In Ukraina è possibile praticare una forma di turismo alternativo: il “turismo nucleare”.

E’ possibile visitare i luoghi della tragedia, vedere il sarcofago che copre i resti della centrale nucleare di Chernobyl e, seppur per breve tempo, passeggiare per le strade deserte della città di Pryp’jat’.

A Pryp’jat’ abitavano i lavoratori della centrale nucleare insieme alle loro famiglie, dopo l’incidente fu abbandonata repentinamente.

Gli abitanti furono costretti a lasciare tutti i loro averi e non poterono mai più recuperarli a causa dell’elevata radioattività.

Ukraina
Sinagoga

Ogni cosa oggi è ancora lì, dove fu abbandonata nel 1986:

  • i panni stesi sui balconi,
  • i quaderni sui banchi di scuola,
  • i giocattoli nelle stanze dei bambini…

Visitare Pryp’jat’ significa fare un salto nel passato, l’esperienza è qualcosa di molto forte, commovente, intenso, che fa riflettere sul peso delle azioni e degli errori umani.

Ukraina

Per scegliere la meta delle prossime vacanze, consultate il Blog Turismo!

Rating Utenti:
[Total: 13 Average: 5]