Corniglia: la splendida località delle cinque terre

Corniglia Turismo alle Cinque Terre

Corniglia: la splendida località delle cinque terre in cima al promontorio.

Tra tutte le cinque meravigliose località che costituiscono le Cinque Terre, Corniglia si distingue per essere l’unica a non avere un accesso diretto al mare.

Si trova, infatti, spettacolarmente arroccata sulla sommità di uno scosceso promontorio.

Pur non avendo accesso diretto alla costa, Corniglia ospita alcune spiagge.

Andate a Corniglia, e guarderete le Cinque Terre dall’alto!

Nella baia tra Corniglia e Vernazza si trova la famosissima spiaggia di Guvano alla quale si può accedere a piedi percorrendo il Sentiero Azzurro.

Corniglia ha altre due spiagge:

  • lo spiaggione di Corniglia, nei pressi della stazione, e
  • la Marina di Corniglia, proprio situata sotto il centro abitato e raggiungibile tramite una scalinata che parte dal centro del borgo.

 

La tranquillità è a Corniglia

Corniglia è raggiungibile a piedi tramite la “Lardarina”.

Si tratta di una caratteristica scalinata di trentatré rampe, per un totale di 377 gradini, che collega il borgo alla stazione ferroviaria.

Il difficile accesso ha preservato questa località dal turismo di massa, conservandone la piacevole tranquillità e il silenzio.

Per la sua posizione sopraelevata, questa splendida località è più legata all’entroterra che alla costa.

Visitare Corniglia è come conoscere una zona completamente diversa dalle altre, pur essendo collegata al turismo delle Cinque Terre…

Il borgo è circondato dalle “fasce”, i caratteristici terrazzamenti sui quali si coltiva la vite sin dai tempi degli antichi romani.

Ed è proprio agli antichi romani che il borgo deve il suo nome.

“Corniglia” deriva, infatti, dalla “gens Cornelia”, la famiglia che all’epoca possedeva il territorio.

Il vino prodotto in quest’area è noto e apprezzato da secoli.

Infatti, tanto Boccaccio che Petrarca ne fanno menzione nelle loro opere.

Anche a Pompei, durante gli scavi archeologici, furono ritrovati contenitori riportanti la scritta “Corniglia”, a indicare la provenienza del vino contenutovi.

 

Cosa vedrete

Il borgo si sviluppa intorno a via Fieschi, la strada principale che collega

  • la chiesa gotica ligure di San Pietro con
  • la terrazza panoramica di Santa Maria,

dalla quale si gode di una straordinaria vista su tutta la costa delle Cinque Terre.

Visitare questa località vi darà emozioni indimenticabili.

Le case si affacciano da un lato sui carruggi e dall’altro sul mare e si differenziano da quelle delle altre Cinque Terre.

Sono infatti più basse e presentano caratteristiche più simili a quelle delle costruzioni dell’entroterra.

A Corniglia si possono vedere alcuni resti di costruzioni medievali e delle fortificazioni erette nel XVI secolo dai Genovesi.

In particolare notiamo una torre difensiva per avvistare l’eventuale minaccia di attacco da parte delle Repubbliche Marinare rivali.

Altri luoghi d’interesse sono:

  • L’Oratorio dei Disciplinati di Santa Caterina eretto nel settecento e
  • il Santuario di Nostra Signora delle Grazie dove si venera una tela raffigurante la Madonna con il Bambino.

Cosa dire di più?

Visitare questi luoghi lascerà un ricordo indelebile nel vostro cuore!

Se comunque volete trascorrere le vostre vacanze in altri luoghi, potrete trovare preziose indicazioni nel Blog Turismo, certamente un sito con molte interessanti notizie…