Messico, terra dei Maya: tra modernità, storia e natura

Messico

Messico – La terra dei Maya

Spiagge stupende, resti di civiltà antichissime, folklore: il Messico è una terra meravigliosa, ricca di cultura e di grande ospitalità.

 

Cosa vedere

Qui è davvero possibile tornare indietro nel tempo. Si passa dalla modernità ai tempi più remoti, alla natura incontaminata.

Oltre alle mete più turistiche, si possono ammirare meraviglie naturali indescrivibili. Si può andare alla scoperta dei resti della misteriosa civiltà dei Maya e fare attività di ogni genere.

In questo post vi indicheremo quali sono le attrattive assolutamente da non perdere se decidete di fare un viaggio in Messico.

Innanzitutto, vi parleremo dei centri più moderni e delle mete turistiche più popolari, dove, oltre ai locali e ristoranti, non mancano arte, storia e tradizione. E poi vi sveleremo le tappe per andare alla scoperta delle civiltà precolombiane più misteriose del mondo.

Messico

Città del Messico

La capitale, terza città più grande al mondo, offre davvero di tutto. Chi ama la storia non può perdersi la stupenda Cattedrale, il meraviglioso castello di Chapultepec e musei di ogni tipo. Gli appassionati d’arte avranno modo di spaziare dalla Casa Blu di Frida Khalo ai murales di Rivera. Gli amanti della natura potranno godersi i parchi della città, come quello di Chapultepec, un angolo di natura incontaminata immersa nella modernità.

 

Cancun

La meta più turistica del Messico, ricca di discoteche, locali e hotel. Passeggiando per le sue strade si può entrare in contatto con la cultura degli abitanti del luogo, provare piatti tipici in versione street food, fare un giro alla ricerca di souvenir al Mercado 28, godersi il mare e le spiagge e far festa fino al mattino. A poca distanza, solo 20 minuti di traghetto, si può raggiungere un vero paradiso tropicale: Isla Mujeres.

Messico

San Miguel de Allende

San Miguel de Allende è una pittoresca cittadina imperdibile per gli amanti dell’arte: è ricca infatti di musei, gallerie d’arte, case coloniali, chiese. Inoltre è un’ottima meta anche per chi vuole rilassarsi: nelle vicinanze, molti turisti si recano alle sorgenti termali per un po’ di relax o dei trattamenti alla pelle.

 

Guadalajara

È la patria della tequila e dei mariachi. Ovunque in città e a qualunque ora è possibile godersi spettacoli musicali dal vivo e immergersi nella cultura messicana.

 

Puerto Vallarta

Tra il mare e le montagne, è un’ottima meta per chi ama l’arte ma non vuole rinunciare al relax e alle attività più avventurose. È ricca infatti di gallerie, sculture e musei, ma è bellissimo passeggiare tra le sue stradine di ciottoli, tra le case bianche coi tetti rossi. Tra le attività più amate dai turisti ci sono:

  • Equitazione
  • Trekking
  • Escursioni in bici
  • Bird watching

Messico

Horsetail Falls

Un’altra meraviglia della natura: le cascate de La cola de caballo, a Monterrey. Lasciano senza fiato migliaia di turisti ogni anno. Oltre alla loro bellezza, le cascate offrono attività molto particolari per i turisti:

  • Canottaggio
  • Escursioni
  • Trekking
  • Bunjee jumping

Tulum

A Tulum il tempo sembra essersi fermato: tutto parla dei Maya, la modernità non è riuscita ad avere la meglio sulla natura e la storia. Proprio in questo sito archeologico, situato in riva al mare, si trova uno degli edifici Maya più belli del Messico, risalente al XIII secolo. Nei pressi del sito, è anche possibile fare immersioni, sport acquatici ed esperienze particolari come lo snorkeling, il nuoto tra gli squali. Chi ama il relax troverà una delle spiagge più belle del paese, bianchissima e quasi incontaminata, Playa Paraiso.

 

Rio Secreto

All’interno della Riviera Maya, si trovano anche luoghi quasi magici. Uno di questi è Rio Secreto, un fiume sotterraneo color smeraldo che scorre all’interno di caverne e rocce, che hanno più di 50 milioni di anni.

Messico

Chichen Itza

Patrimonio dell’Unesco e settima meraviglia del mondo, è un’altra testimonianza della grandiosa civiltà Maya. Il sito archeologico si estende per quasi quattro chilometri e comprende numerosissime attrazioni. Qui sorgono:

  • la piramide di Kukulkan, nota come El Castillo,
  • il Tempio dei Guerrieri,
  • l’osservatorio astronomico El Caracol,
  • la casa delle iscrizioni misteriose (Akab Dzib),
  • il pozzo dei sacrifici,
  • il campo del gioco della pelota (il gioco sacro dei Maya).

Poco distanti dal sito archeologico, valgono una visita anche le Grotte di Balankanche, considerate sacre dai Maya, in cui sono conservate statuette e ceramiche rimaste esattamente come le avevano poste i precolombiani.

 

Chicannà

Nella lingua dei Maya, Chicannà vuol dire “Casa della bocca del serpente”. La principale attrazione della città sono le meravigliose cornici delle porte, con le maschere che rappresentano gli animali Maya.

Messico

Laguna di Bacalar

Bacalar, la città circondata dai canneti, è davvero un posto magico. Si affaccia su una laguna, nota anche come la Laguna dai sette colori, per via delle diverse tonalità di azzurro delle sue acque che danno quasi l’idea del mare. A dominare la laguna c’è la fortezza Maya di San Felipe Bacalar, che ospita un museo ricco di resti dell’antica civiltà.

 

Calakmul

Altro sito di bellezza indescrivibile, si dice che per costruirlo ci vollero oltre mille anni. Il sito si trova immerso in una giungla che ospita oltre 230 specie di volatili e sei specie di felini americani. Le strutture principali sono la I e la II, edifici di oltre 50 metri d’altezza, tra i più grandi della civiltà Maya; salendo più di 100 gradini, si gode di una vista dall’alto impagabile del sito e dell’Oceano Verde.

Messico

Uxmal

La città conserva resti della civiltà Maya risalenti addirittura al III secolo d.C ed era il centro sacro Maya più importante. Indubbiamente, l’edificio principale da visitare è il Palazzo dell’Indovino, all’interno del quale fu scoperta la regina di Uxmal; quest’ultima è una scultura che rappresenta il volto di un sacerdote che viene fuori dalla bocca di un serpente. Meraviglioso è anche il Palazzo del governatore, con le 260 maschere del do Chaac presenti sul suo fregio, una per ogni giorno del calendario Maya.

 

Palenque

Più piccolo di molti altri, il sito di Palenque ospita alcune delle costruzioni più belle dell’epoca Maya. A dominare tutto è il Tempio delle iscrizioni, all’interno del quale c’è un passaggio segreto che porta alla tomba del re Pakal. Qui il re è sepolto in un gigantesco sarcofago ricco di decorazioni, bassorilievi e sculture. Stupendi sono anche El Palacio e il gruppo delle croci, un complesso formato da tre templi che sorgono su piramidi a gradini:

  • Il Templo de la cruz
  • Il Templo del sol
  • Templo de la cruz foliada.

Il sito è piccolo solo perché la più grande parte della sua superficie è coperta dalla giungla: un paesaggio incontaminato ricco di liane, alberi di oltre 50 metri d’altezza, uccelli, scimmie; insomma uno spettacolo naturale da non perdere. Intorno a questo paradiso pluviale, è possibile trovare altri luoghi stupendi, come i laghi di Montebello, il Canyon del Sudimero e la stupenda San Cristobal de las Casas.

Messico

Folklore

Ovunque, in questi siti, è possibile trovare negozietti di prodotti artigianali tipici della cultura Maya, entrare in contatto con gli abitanti del posto (che dai Maya discendono), incontrare bambini con gli abiti tipici precolombiani. Ci si perde tra queste meraviglie antiche secoli e secoli e tra le usanze e il folklore locali.

 

Cosa mangiare in Messico

Ormai il cibo messicano è famoso e diffuso in tutto il mondo. Ma provarlo nei luoghi d’origine è un’esperienza ben diversa! Tra i piatti più gustosi, ci sono il chili, i burritos, le fajitas, le enchiladas, i chimichanga e il buonissimo guacamole. Per gli amanti del piccante, non si può non provare l’habanero, tra i peperoncini più piccanti al mondo. E certamente non può mancare un buon sorso di tequila o una fresca pina colada in riva al mare!

Le bellezze del Messico sono davvero tante, tra cultura locale, arte e le tradizioni tipiche dei Maya, spiagge e angoli naturali stupendi. Praticamente basterebbe procedere senza meta per trovare ogni genere di attrazione.

Messico

Insomma, è il viaggio ideale per chi ama il divertimento, l’avventura, il mistero, la natura incontaminata e le civiltà antiche.

Buon viaggio, da Blog Turismo!