Nuova Zelanda, terra nel set degli Hobbit

Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è uno di quei (pochi) posti al mondo in cui la natura è ancora protagonista e padrona indiscussa.

Formata da due isole principali, la Nord e la Sud, e da un gran numero di isolette più piccole, per visitarla tutta servirebbe almeno un mese e il modo migliore, sicuramente, è un viaggio on the road alla scoperta delle sue meraviglie.
Vediamo insieme alcuni dei luoghi più belli che si possono provare in questa terra tanto poco conosciuta quanto incredibile.

Isola Nord

Auckland, o come la chiamano i maori Tamaki Makaurau, è immersa nella natura.

Questa città è probabilmente la meta più visitata della Nuova Zelanda e offre numerose attrazioni.

In cima alla Sky Tower, a oltre 300 metri d’altezza, potrete godere di una vista senza eguali sul paesaggio meraviglioso in cui Auckland è incastonata e su tutte le spiagge che la circondano.

Se vi intriga la cultura maori, concedetevi una visita all’Auckland Museum: oltre a tutti i reperti conservati, potrete assistere a uno spettacolo danzato e cantato eseguito proprio dai maori.

Ma non finisce qui, questa città può regalarvi esperienze davvero uniche:

  • sperimentare la vita tipica dei luoghi polari all’Antarctic Encounter;
  • visitare tantissime chiese ed edifici storici che conservano ancora i loro arredamenti originali, come la gotica Highwic House o il complesso dell’Howick Historical Village;
  • perdervi tra i pittoreschi edifici vittoriani e i negozietti di artigianato di Devonport;
  • assistere a manifestazioni e festival di ogni tipo, dalla musica, alla cucina, all’arte;
  • godervi una fantastica cenetta in uno dei ristoranti di Ponsonby;

darvi all’avventura provando i tantissimi sport, anche maori, praticati in città:

  • arrampicate su pareti rocciose,
  • surf,
  • nuoto tra i delfini,
  • bungy jumping,
  • scuba,
  • dive,
  • paracadutismo,
  • immersioni,
  • tour in barca a vela

e chi più ne ha più ne metta!

Intorno alla città sono presenti ben 48 vulcani immersi nei parchi naturali: il più alto è il Mount Eden, che regala una vista indescrivibile.

Nuova Zelanda

Altre interessanti curiosità

Cape Reinga, all’estremità della penisola di Apouri, è il luogo in cui il mar Tasmano e l’Oceano Pacifico confluiscono e i diversi colori delle due acque sono nettamente visibili e separati: secondo i maori della Nuova Zelanda questo è un luogo sacro, il punto in cui le anime dei morti lasciano il mondo terreno per raggiungere l’aldilà.

Tra le spiagge, vale la pena una visita alla Ninety Mile Beach, famosa per i suoi tramonti e perché si può attraversare in auto.

Se invece volete scoprire la fauna locale, scegliete Muriwai Beach: è invasa dai gannet australiani, uccelli con la testa coperta di piume gialle che hanno scelto questo luogo in Nuova Zelanda per i loro nidi.

Un’altra spiaggia da vedere per gli amanti del mare è KareKare, davvero suggestiva perché la sua sabbia ha un colore nero intenso.

Questa spiaggia, che è stata anche set cinematografico per qualche film girato proprio in Nuova Zelanda, è anche ritenuta pericolosa a causa delle forti correnti.
Non siete ancora soddisfatti dalle meraviglie naturali viste fin qui?

 

Ecco qualche luogo giusto per voi.

Il primo è Rotorua: si tratta di una zona vulcanica affacciata su un lago, piena di geyser, villaggi maori, laghi dai mille colori.

A Milford Sound potrete invece vagare in barca tra cascate, foche e i bellissimi e un po’ spaventosi fiordi.

Se le barche vi piacciono, provate a farci un giro a Waitomo Caves: probabilmente sarà una delle esperienze più belle e romantiche, perché potrete attraversare questo fiume sotterraneo fino all’interno di una grotta e vedere sul suo tetto degli insetti blu luminosi che sembrano quasi stelle.

Al’interno del Fiordland National Park, potete visitare la valle delle mille cascate: vi troverete circondati da altissimi monti da cui sgorgano davvero migliaia di ruscelli, così tanti che è impossibile contarli!
Ma non è finita qui. Ecco alcune altre esperienze fantastiche che potete fare sull’isola:

  • concedervi un po’ di relax tra i crateri della luna, dei crateri termali che richiamano proprio il paesaggio lunare
  • affrontare uno dei percorsi del Tongariro, il più antico parco dell’isola e patrimonio Unesco da cui potrete godere della vista dei vulcani e dei laghi circostanti
  • fare trekking sul monte Taranaki
  • provare il campeggio nel bosco a Kapiti coast

Ancora un’altra chicca: gli appassionati del Signore degli Anelli e del mondo degli Hobbit, potranno visitare tantissime delle zone in cui i loro film preferiti sono stati girati.

Per fare qualche esempio, a Putangirua Pinnacle, tra le formazioni rocciose di calcare create dall’acqua, è stata girata la scena dell’incontro tra il re dei morti e Aragorn.

Addirittura potrete visitare l’Hobbiton Movie Set, un intero villaggio rurale creato per le riprese dei film e mai più smantellato.

Nuova Zelanda

Isola Sud

La città più famosa dell’isola Sud è sicuramente Christchurch, che offre un mix di urbanizzazione e cultura.

Anche questa città è immersa nella natura: si trova sulle Alpi, si affaccia sull’oceano, è attraversata dal fiume Avon ed è circondata da colline e spiagge.

Gli amanti del cibo possono perdersi tra le enoteche coi vini di produzione locale e le centinaia di bar e ristorantini sparsi per tutta la città.

Non mancano gallerie d’arte e luoghi adatti agli appassionati di storia dell’arte e architettura, come la bellissima cattedrale.

Innumerevoli le attività che offre: escursioni in mountain bike, whale watching, parchi e giardini per gli amanti della natura; sci aplino, golf, rafting, wind surf, bungy jumping per gli amanti dello sport.

Se siete interessati a sport ancora più estremi, potete andare a qualche centinaio di chilometri più in là, nella cittadina di Queenstown: ne avrete per tutti i gusti!

La natura in Nuova Zelanda

Poco lontano da Christchurch, subito si entra in contatto con la natura col monte Aoraki-Cook, il più alto della Nuova Zelanda, che offre tantissimi percorsi di trekking, e due splendidi laghi: il lago Tekapo e il lago Pukaki, totalmente incontaminati.
Non potete assolutamente perdervi un giro all’Otago peninsula, uno dei posti migliori per lasciarsi incantare dalla natura selvaggia neozelandese: qui incontrerete

  • foche,
  • leoni marini
  • pinguini,
  • albatross,
  • vulcani,
  • spiagge.

Passo dopo passo, vivrete esperienze indimenticabili e irripetibili!

L’Otago è un ottimo punto di partenza per l’esplorazione della natura incontaminata di questa terra e, se l’esperienza vi ha convinti, potrete proseguire verso uno dei luoghi più sconosciuti della Nuova Zelanda: Catlins Coast.

È una delle zone meno turistiche, e a torto: le sue attrazioni naturali sono così belle da togliere il fiato.

Da Nugget point avrete una vista mozzafiato sull’oceano, potrete poi visitare le foreste (quelle di Papatowai sono sulla spiaggia!) e le grotte immerse (come la Cathedral Cove), incontrare animali rarissimi e specie protette, esplorare meravigliose cascate (come quelle di Purakauni).

Vi viene in mente niente di più meraviglioso?

Nuova Zelanda

Rarotonga

E’ la più grande delle isole Cook ed è perfetta se avete solo voglia di vacanza: dimenticate tutto e perdetevi tra le acque meravigliose e le barriere coralline, circondati dai paesaggi e gli animali tropicali!
Insomma, è chiaro che la Nuova Zelanda è il luogo perfetto per chi è in cerca di natura, ma sembra che tutto sommato possa offrire parecchio anche a chi cerca altro:

  • spiagge,
  • monumenti,
  • relax,
  • storia,
  • cultura maori

e paesaggi da mozzare il fiato.

Nuova Zelanda

Non avete già voglia di partire?

Se cercate notizie sulle località da visitare, non esitate a consultare il nostro Blog Turismo: cerchiamo di darvi sempre tutte le migliori informazioni…