Sudafrica, la terra di Nelson Mandela

Underberg Sudafrica

Il Sudafrica è una terra di contrasti: in mezzo alla natura selvaggia del Continente Nero si ergono modernissime metropoli. 

Nelson Mandela SudafricaQuesta terra è stata tuttavia segnata da contrasti ben più profondi, quelli etnici e razziali, legati al colore della pelle: l’Apartheid.

Per molto tempo, in Sudafrica il governo di etnia bianca ha segregato e represso i connazionali di colore.

Nelson Mandela fu leader del movimento anti Apartheid, primo presidente dopo la caduta del regime; divenne premio Nobel per la Pace.

Desiderate partire alla scoperta di bellezze paesaggistiche, ma anche della storia che ha segnato il secolo scorso? Allora, il Sudafrica è la meta che fa per voi.

Per comprendere a fondo la bellezza dei contrasti di questa terra, potrete visitarla seguendo le tracce di Nelson Mandela; passerete per i luoghi che hanno segnato la sua vita e vedrete quelli in cui la sua storia ha lasciato tracce indelebili.

 

Visitando il Sudafrica

Cape of Good Hope SudafricaLe coste a est del Capo

Si parte dalle coste selvagge a est del Capo, luogo di nascita di Nelson Mandela. Questa zona è famosa per la bellezza incontaminata del paesaggio costiero: colline verdeggianti, spiagge sabbiose, cascate che si gettano direttamente nell’oceano Indiano…

Potrete rilassarvi in riva all’oceano e godere di viste mozzafiato. Mentre, i più avventurosi potranno individuare ed esplorare i numerosi relitti abbandonati lungo la costa. Altre attività praticabili sull’oceano sono immersioni, surf, kitesurf e vela.

Mthatha

Nel centro abitato di Mthatha troverete il Museo di Nelson Mandela, costruito nelle vicinanze del luogo di nascita del presidente. Da qui parte il Nelson Mandela Route, un percorso che conduce verso i luoghi in cui Mandela trascorse la sua gioventù e dove visse gran parte della sua vita.

Hogsback

Discostandosi brevemente dalla storia di Mandela, restando nell’area a est del Capo, vale la pena immergersi nell’atmosfera fiabesca di Hogsback. La cittadina è circondata da grandi foreste incontaminate attraversate da fiumi che creano cascate spettacolari. A Hogsback gli amanti della pesca potranno dilettarsi nella pratica di questo sport; i fiumi sono, infatti, ricchi di prede.

Mountain Zebra National Park SudafricaSafari

Un’altra interessante attività praticabile in zona è il safari, consigliato soprattutto durante la stagione invernale, da giugno a settembre. Ci sono numerose aree dedicate, in cui è possibile osservare la fauna selvatica. In più sono previsti infiniti tipi di esperienze: escursioni guidate, a piedi, in fuoristrada… e persino in notturna!

Soweto

Tornando sulle tracce di Mandela, la tappa seguente è Soweto. Si tratta della più grande e nota area urbana della città di Johannesburg, in cui Mandela lasciò il segno come attivista e leader politico. Qui avrete la possibilità di visitare la casa di Mandela, che oggi è un museo: il Museo della Famiglia Mandela.

Soweto è un’area densamente popolata. Passeggiando per le strade, potrete ammirare numerosi scorci pittoreschi. Oppure, se preferite, potrete girare la città prenotando un tour in autobus. Sempre a Soweto è d’obbligo fermarsi in uno dei tradizionali “shebeen” per rifocillarsi sorseggiando la birra locale.

Un po’ di Storia

Se capiterete a Soweto il 16 giugno, assisterete alle celebrazioni della “Giornata della Gioventù”, che ricorre annualmente in memoria dei violenti scontri che sconvolsero il mondo nel 1976 e portarono alla luce il problema dell’Apartheid. Soweto è il luogo che più di ogni altro racconta la storia della transizione del Sudafrica verso la democrazia.

A causa del suo attivismo, Mandela trascorse ben diciotto anni in prigione a Robben Island, la colonia penale di Città del Capo, dove, oltre a Mandela, furono incarcerati numerosi leader politici.

Citta’ del Capo

Cape Town SudafricaCittà del Capo sorge ai piedi della Table Mountain, spettacolarmente affacciata sull’Oceano. In città troverete numerosissimi luoghi di interesse turistico, ad esempio: il lungomare, l’acquario e il pittoresco quartiere malese di Bo-Kaap.

Dopo la visita a Città del Capo, avrete la possibilità di imbarcarvi per un tour di mezza giornata a Robben Island. L’esperienza è emozionante: vi immedesimerete nel prigioniero politico, vedendo con i vostri occhi le condizioni di detenzione riservate a questo tipo di detenuti.

La tappa finale sulle tracce di Mandela è il carcere di massima sicurezza Victor Verster, dove fu imprigionato per l’ultima volta. Nei pressi della prigione, potrete vedere una statua di Mandela. Questo luogo attira un gran numero di turisti; il monumento sorge, infatti, nel punto preciso in cui Mandela mosse i suoi primi passi da uomo finalmente libero.

Trova fantastiche idee per viaggiare, con Blog Turismo!

Rating Utenti:
[Total: 11 Average: 5]