Visitare la Finlandia: la favola diventa realtà

Finlandia

Visitare la Finlandia.

A mezzanotte il sole splende sull’orizzonte, come nel più romantico dei tramonti.

Siamo all’inizio di un racconto fantasy?

No, molto meglio: siamo all’inizio di un piccolo viaggio in Finlandia.

La Finlandia, o Suomi nella lingua locale, è un paese della penisola scandinava che affaccia sul golfo di Finlandia, proprio davanti all’Estonia.

Confina con

  • la Svezia,
  • la Norvegia
  • e la Russia,

e si può considerare ampiamente uno stato del nord Europa.

La capitale, Helsinki, è uno splendido esempio di come le culture occidentali e orientali, in particolare gli influssi della confinante Russia, possano dare; incontrandosi e fondendosi, risultati stupendi in campo

  • artistico,
  • sociale
  • ed organizzativo.

Finlandia

La natura in Finlandia

Nonostante la bellezza della capitale, e anche degli altri importanti centri abitati dello stato, aventi nomi molto caratteristici, quali

  • Tampere,
  • Turkuo
  • Oulu
  • e Kuopio,

l’attrattiva maggiore tra le tante di cui è dotata la repubblica finlandese è probabilmente rappresentata dalla natura incontaminata che la ricopre.

È un territorio, infatti, dominato dalla tundra nelle regioni più settentrionali; e da foreste di betulle e altre specie arboree caratteristiche delle zone al di sotto del circolo polare artico, leggermente più a sud.

Queste due tipologie di territorio sono abitate da numerose specie animali, una da ricordare su tutte e la renna, che rappresenta anche la fonte di sostentamento e di creazione di reddito maggiore per quelle minoranze che abitano le zone più settentrionali della Lapponia, una delle regioni della Finlandia.

Finlandia

È proprio in questa regione, non si sa bene dove fra le alture del monte Korvatutnturi, che risiede un abitante del mondo piuttosto speciale e amato dai bambini: Babbo Natale.

Proprio a cavallo del circolo polare artico c’è infatti il suo ufficio, interamente visitabile, come anche i suoi allevamenti di renne; da tutti i bambini e dai loro genitori, che lo desiderino.

Tornando alla natura incontaminata, oltre alle renne ci sono vastissime popolazioni

  • di orsi
  • e di linci,
  • ma anche di foche,

tra cui le foche agli anelli, ad alto rischio di estinzione.

Finlandia
Renne

Cosa troviamo in Finlandia

È ovvio che le foche non possono abitare le foreste, hanno bisogno di altri territori ed altri habitat.

Ed è qui che entra in gioco uno degli elementi più preponderanti e diffusi in Finlandia: l’acqua.

Sono innumerevoli i laghi e i trasparenti fiumi che scorrono sulla superficie del territorio finlandese.

Come sono anche molte le isole raggiungibili dalle coste dello stesso territorio; che affacciano completamente, e per moltissimi chilometri, sul mar baltico.

I laghi finlandesi, famosi in tutto il mondo, costellano e impreziosiscono il territorio ricoprendolo per la gran parte di oasi blu cristallino.

Questo conferisce alla Finlandia caratteristiche territoriali decisamente uniche nel panorama europeo.

Finlandia

L’acqua è, ovviamente, molto fredda in questi casi; ma comunque si possono fare corroboranti nuotate in location mozzafiato che solo la Scandinavia sa offrire.

Per i più freddolosi, invece, c’è un altro aspetto caratteristico dell’acqua in Finlandia: la sauna finlandese.

Questa non è qui intesa come nei paesi dell’Europa più centro-meridionale, perché rappresenta parte dell’eredità culturale nazionale!

Una vera e propria tradizione, da difendere con tutti i suoi rituali precisi, ed esportare orgogliosamente in tutto il resto del mondo.

Il nome stesso, sauna, è una parola derivante dalla lingua locale; che impone una sola regola, nonostante tutti i rituali e le tradizioni, una volta all’interno:

  • rilassare il corpo e la mente,
  • e riportarli sulla stessa lunghezza d’onda del mondo e della natura.
Finlandia
Aurora Boreale

Curiosità

Il panorama naturale della Finlandia è poi impreziosito, oltre che dallo skyline delle città, pregne di quel modernismo tipico dei paesi del nord; da alcuni altri particolarissimi fenomeni naturali che rendono questo paese unico al mondo.

Uno è quello, anticipato all’inizio dell’articolo, del sole di mezzanotte, che provoca le celeberrime notti bianche finlandesi.

In realtà il sole alto nella notte è visibile solo da sopra al circolo polare artico; ma dalla Finlandia, che gode di 70 giorni l’anno (in Lapponia molti di più) di luce continua, si può ammirare il sole scendere sotto l’orizzonte per pochissimi minuti.

Questo rende il tramonto e l’alba due fenomeni indimenticabili e unici,

  • sia nel senso di unicità nel resto del mondo,
  • sia nel senso di unicità come fusione effettiva dei due fenomeni,

che vanno, quasi magicamente, a coincidere l’uno con l’altro.

Un altro esempio, mozzafiato, di questo tipo di fenomeni naturali è l’aurora boreale.

Questo fenomeno, che avviene nelle notti invernali, e che quindi in un certo senso fa da contraltare a quello delle notti bianche, è dovuto ad un altro elemento che si diverte a stupire in Finlandia, ovvero la luce.

La mitologia nordica dice che le luci danzanti sono dovute all’attrito della coda di una volpe che corre sulle alture artiche.

Finlandia

Per concludere

Di fronte a tanta poesia, la scienza per una volta può sedersi e lasciarsi affascinare.

Detto questo, ci sarebbe molto altro da dire ma se si ricorda il fatto che in Finlandia è possibile praticare, oltre allo sci, un numero grandissimo di sport legati all’acqua, quali

  • pesca
  • e canottaggio

per citarne solo due, non servirebbe neanche citare il noto design finlandese per invogliare anche l viaggiatore più restio a partire.

Quindi, che dire? Solo una cosa: visitate la Finlandia almeno una volta nella vita, è un’esperienza da fare.

All’invito di visitare questo luogo da fiaba, è possibile aggiungere, per i prossimi viaggi, altre località imperdibili…

Per restare sempre informati, è sufficiente consultare regolarmente il Blog Turismo